WhatsApp pur essendo la migliore app in circolazione, non è di certo immune da tante truffe che girano grazie alle solite catene di Sant’Antonio

Si chiama Data Transfer Project ed è un’iniziativa innovativa di Google, Microsoft, Facebook e Twitter, che mira a sviluppare una tecnologia open source che consenta di trasferire facilmente i propri dati tra i diversi fornitori di servizi in modo sicuro e veloce, senza bisogno di passare attraverso il proprio computer tramite un download e un successivo upload.

Il nuovo aggiornamento che WhatsApp sta per riportare riuscirà a rendere felici gli utenti per via della grandissima novità che aggiungerà alla piattaforma

Moltissimi account sono stati chiusi nell’ultimo periodo su WhatsApp ed il motivo non permette all’azienda di dormire a sogni tranquilli

Moltissimi account sono stati chiusi nell’ultimo periodo su WhatsApp ed il motivo non permette all’azienda di dormire a sogni tranquilli

Il social ha smesso di funzionare in tutto il mondo. Impossibile accedere alle proprie foto, vedere quelle altrui o caricarne di nuove

SEO o non SEO, questo è il dilemma. In un mondo governato dalle ricerche online, dalle recensioni social e dallo storytelling più del 50% dei siti di ristoranti stellati è indicizzato male (e quindi si fatica a trovarlo attraverso i motori di ricerca) e appena il 24% aggiorna con continuità la propria pagina Facebook.
… leggi tutto rrWeb

Lo strumento proposto da AGCOM serve per verificare l’attendibilità di un call center, soprattutto durante la conversazione, ed evitare eventuali truffe