Articoli

Sono soprattutto i giovanissimi a prendersi lunghe pause dal social network e, a volte, ad abbandonarlo del tutto

Si chiama Data Transfer Project ed è un’iniziativa innovativa di Google, Microsoft, Facebook e Twitter, che mira a sviluppare una tecnologia open source che consenta di trasferire facilmente i propri dati tra i diversi fornitori di servizi in modo sicuro e veloce, senza bisogno di passare attraverso il proprio computer tramite un download e un successivo upload.

SEO o non SEO, questo è il dilemma. In un mondo governato dalle ricerche online, dalle recensioni social e dallo storytelling più del 50% dei siti di ristoranti stellati è indicizzato male (e quindi si fatica a trovarlo attraverso i motori di ricerca) e appena il 24% aggiorna con continuità la propria pagina Facebook.
… leggi tutto rrWeb

Instagram festeggia il miliardo di utenti col lancio di IGTV e sfida YouTube su ciò che odia di più: i vertical video

Google potrebbe rivelarci il giorno in cui moriremo. Non si tratta di fantascienza, ma di un algoritmo sviluppato dai ricercatori della società di Mountain View che potrebbe prevedere quanto abbiamo ancora da vivere con una precisione che arriva al 95%.

Il social network blu ha iniziato a vendere pubblicità video da inserire in Facebook Messenger.